+39 335 303240 info@casinadimanon.it

Un omaggio a Leonardo da Vinci, per anticipare le celebrazioni dei cinquecento anni dalla sua nascita, che cadono nel 2019. A Milano la fermata della linea Rossa della metropolitana Cordusio cambia nome e diventa ‘Cordusio -Biblioteca Ambrosiana’, visto che lì vicino c’è la biblioteca che custodisce la più vasta raccolta al mondo dei disegni e degli scritti autografi di Leonardo, oltre a una delle sue opere pittoriche più importanti, il ‘Ritratto di Musico’ e il Codice Atlantico.

Una scelta fatta da Comune e Atm, con la Veneranda Biblioteca Ambrosiana, per aprire il programma di iniziative dedicate a Leonardo: “L’idea è di indirizzare meglio i turisti – spiegano gli assessori Marco Granelli (Mobilità) e Filippo Del Corno (Cultura) – che vogliono raggiungere una delle istituzioni culturali più antiche e più prestigiose di Milano”.

Spiega ancora monsignor Marco Ballarini, prefetto della Veneranda Fabbrica: “Nata all’incrocio del cardo e del decumano, posta al vero centro di Milano della famosa pianta disegnata da Leonardo, l’Ambrosiana è stata per quattro secoli punto di riferimento, non solo culturale, per tutti i milanesi. E il desiderio è, naturalmente, che continui a essere un bene per l’intera città. Anche la nuova denominazione della fermata della metropolitana ne riafferma l’importanza e il diritto di cittadinanza a pieno titolo”.

Già a luglio scorso il Comune ha deciso di trasformare il nome della fermata Conciliazione, sempre sulla linea 1, in ‘Conciliazione-Cenacolo Vinciano’, visto che anche in questo caso la fermata è quella più prossima a Santa Maria delle Grazie, dove si trova il capolavoro di Leonardo.

(Fonte: Repubblica)

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: